Category Archives: E-commerce

Perché vendere con un prezzo riserva eBay?

I venditori di oggi, lo sappiamo bene, devono districarsi tra molte diverse piattaforme. C’è il loro e-commerce personale infatti, ma ci sono anche Amazon ed eBay senza le quali non sarebbe possibile raggiunge il cuore di un numero così elevato di clienti, senza le quali insomma le opportunità lavorative sarebbero più scarse. Il problema ovviamente è che è necessario riuscire a gestire al meglio le giacenze di magazzino quando si lavora con così molte diverse piattaforme, cosa questa facilmente risolvibile grazie ad un buon software gestionale. Un altro problema consiste nella capacità di catturare quanto più possibile l’attenzione dei clienti. Questo obiettivo può ovviamente essere raggiunto con un’azione mirata di marketing per quanto riguarda il proprio ecommerce personale, ma per quanto riguarda le piattaforme come Amazon e eBay? La piattaforma eBay offre una soluzione davvero molto interessante, il prezzo riserva ebay, che non tutti conoscono purtroppo bene. Di cosa si tratta? Perché può essere considerata una funzione interessante, che può aiutare a catturare l’attenzione di molti clienti? Cerchiamo di rispondere a queste domande.

Il prezzo di riserva è il prezzo minimo che il venditore è disposto ad accettare per vendere il suo prodotto. Viene deciso prima di accendere un’asta online, al di sotto della quale compare la scritta “prezzo di riserva non raggiunto” senza però che vi sia l’indicazione della cifra. Una volta che il prezzo di riserva viene raggiunto, questa dicitura scompare. Se invece il prezzo di riserva non viene raggiunto, il venditore può decidere se vendere il suo prodotto al migliore acquirente oppure declinare la sua offerta. Come potete vedere da questa nostra breve descrizione, non è certo complesso capire che cosa il prezzo di riserva sia, ma forse è difficile comprendere perché si tratta di una funzione così interessante.

Si tratta di una funzione interessante perché con questa modalità di vendita è possibile evitare di svendere il proprio prodotto, perché insomma in questo modo è possibile guadagnare proprio quanto desiderate se non addirittura di più. Ma non è tutto, perché in realtà il prezzo di riserva è un vero e proprio strumento di marketing. Dato che c’è questa opzione attiva e che sapete che questo prodotto non può essere venduto a basso costo, potete, passateci il termine, raggirare un po’ i vostri possibili clienti, inserendo come partenza dell’asta un prezzo davvero molto basso, anche 10 euro appena ad esempio. In questo modo è ovvio che la vostra asta risulterà davvero molto appetibile e che riuscirete a raggiungere l’interesse di molti utenti eBay. Li attirerete verso di voi e verso la vostra asta e loro si sentiranno così presi da questa offerta così allettante che saranno portati a fare offerte alte, molto più alte spesso del prezzo di riserva che avete scelto. Voi potrete quindi facilmente raggiungere il vostro scopo, se non addirittura superarlo, con la possibilità allo stesso tempo di ottenere anche una visibilità davvero eccellente.

Questa funzione che eBay mette a disposizione dei suoi venditori merita insomma di essere assolutamente presa in considerazione, anche se non per ogni prodotto che metterete in vendita, almeno per quelli che hanno bisogno di una piccola spinta per poter catturare l’attenzione dei possibili clienti. Provare per credere, funziona davvero!

Il futuro del commercio online di prodotti alimentari

Fino a qualche anno fa il commercio online dei prodotti alimentari non aveva un grande seguito. A dire la verità anche gli e-commerce specializzati in altre tipologie di prodotti non riuscivano a decollare nel modo adeguato. Tutti avevano paura soprattutto che i pagamenti potessero non essere considerati sicuri al cento per cento, che ci fosse il rischio quindi di incorrere in qualche truffa, nella clonazione della propria carta di credito o di debito, nella perdita dei propri preziosi soldi. Si aveva inoltre la paura che le spedizioni potessero essere sin troppo lente, che qualche pacco potesse non arrivare e che fosse privo dell’adeguata assicurazione, che il servizio assistenza non potesse in alcun modo essere paragonato a quello che può essere offerto da un negozio fisico, da persone con le quali comunicare faccia a faccia.

Tutte queste paure sono scomparse con il passare del tempo. Certo, la possibilità che qualche truffa venga protratta ai danni degli utenti online esiste, ma basta qualche piccola accortezza per evitare che tutto questo avvenga: basta ad esempio scegliere e-commerce molto conosciuti e che hanno un’ottima reputazione web, basta scegliere solo realtà trasparenti che offrono senza alcuna difficoltà ogni informazione di cui abbiate bisogno sull’azienda e tutti i contatti, basta scegliere solo realtà che offrono pagamenti sicuri e optare per i molti strumenti che anche la vostra banca mette a vostra disposizione proprio per i pagamenti web.

Da quando queste paure sono scomparse e da quando questi piccoli accorgimenti sono conosciuti da tutti, il commercio dei prodotti online ha riscosso un successo sempre maggiore e oggi quasi tutti sono soliti scegliere proprio il web per il loro shopping, consapevoli infatti che online è possibile risparmiare rispetto ai negozi fisici delle città e che è possibile avere una scelta davvero molto vasta. Queste caratteristiche sono risultate davvero molto importanti soprattutto per la vendita online dei prodotti alimentari.

I supermercati delle nostre città sono molto forniti e permettono, soprattutto alle frequenti offerte disponibili, di risparmiare ormai davvero molto sulla spesa alimentare. Il punto però è che non sempre è possibile nei supermercati trovare prodotti di nicchia, pregiati e dal sapore davvero eccezionale, prodotti questi che possono tutt’al più essere scovati in alcune botteghe specializzate, in alcune enoteche, in alcuni alimentari che hanno fornitori di elevatissimo pregio, ma in questo caso i prezzi ovviamente non sono alla portata di tutti. Online invece sono disponibili degli e-commerce specializzati proprio in prodotti alimentari ed enologici di elevatissimo livello, di prima scelta, pregiati ed eleganti che hanno anche prezzi più accessibili rispetto a quelli applicati dai negozi fisici come, ad esempio, SaporideiSassi.it dove potete scovare alcuni dei prodotti alimenti più buoni del mondo intero come il foie gras e alcuni dei vini in assoluto più interessanti, nobili, pregiati e chic.

Ma perché oggi si sente il bisogno di portare in tavola prodotti di questa tipologia? Gli chef sono oggi famosi quanto delle rock star e grazie ai programmi TV sono ormai sulla bocca di tutti e tutti provano a replicare le loro ricette nelle proprie cucine. Ed è ovvio quindi che sia necessario cercare di ottenere i migliori prodotti e i vini più eleganti per poter dare vita ai giusti accostamenti, prodotti alimentari e vini che solo online possono essere scovati, come abbiamo appena affermato, a prezzi adeguati alle proprie tasche.

Il successo degli e-commerce di prodotti alimentari ed enologici sta crescendo in modo sempre più intenso, una crescita che nei prossimi tempi dovrebbe incrementare ulteriormente. Sì, perché il successo dell’alta cucina è ormai del tutto inarrestabile e la passione per le ricette dei grandi chef sembra aver conquistato il mondo intero. Così gli orizzonti per le realtà che si occupano di prodotti di alto livello sono davvero molto rosei, un futuro il loro che che si prospetta insomma pieno di molti altri successi.

Vendita On line di carta, cartucce e toner ingrosso e dettaglio

Carta, cartucce e toner, ma anche rotoli termici e articoli di cancelleria, sono ad oggi una delle voci di spesa fisse di tutti gli uffici, sia che si tratti di aziende pubbliche, sia che si tratti di aziende private, di uffici professionali o di agenzie deputate ad erogare dei servizi. Una voce di spesa via via crescente, come crescente è il numero di stampe che vengono quotidianamente effettuate.
Ingrossocarta.org è un sito e-commerce specializzato nella vendita online di:

  • Carta all’ingrosso, carta per fotocopie, a 4, colli e bancali
  • Rotoli termici
  • Cartucce e toner, al dettaglio e all’ingrosso. Originali, Compatibili e Rigenerati
  • Articoli di cartoleria all’ingrosso

Non solo è un riferimento importante per l’approvvigionamento dei suddetti prodotti, ma è soprattutto un sito sul quale si ha l’opportunità di effettuare acquisti molto convenienti, riuscendo a risparmiare bei soldini rispetto ai canali tradizionali in cui si è abituati ad acquistare questa merce.
I prezzi esposti sul sito sono già molto molto interessanti. Ma diventano molto più interessanti quando effettuando una registrazione come partita Iva si ha la possibilità di accedere ad un listino appositamente dedicato alle attività commerciali, ma anche agli uffici e alle Partite Iva.
Un listino che offre una grossa convenienza a chi effettua acquisti di tali articoli in maniera continuativa, acquisto di carta a4, toner e cartucce, Originali, Compatibili e Rigenerati, Rotoli Termici e tanti altri prodotti di Cancelleria, all’ingrosso o al dettaglio.
Dietro questo sito c’è una solida compagine, la Giglio Distribuzione Srl, sapientemente guidata dal giovane imprenditore partenopeo Arturo Giglio, figlio e nipote d’arte, che con grande orgoglio, porta un cognome che in questo settore è famoso in tutta l’Italia.
Il sistema per l’acquisto online della merce è facile ed immediato e consente all’utente di ricevere comodamente a casa propria, o nel proprio ufficio la merce desiderata e ordinata

 

Vino e Food online: gli Italiani raddoppiano la spesa nel 2016

Cosa significa oggi acquistare online? Significa essere al passo coi tempi, sfruttare i vantaggi dell’e-commerce, puntare tutto su dispositivi mobile come smartphone e tablet per cercare un prodotto, comparare i prezzi, effettuare la propria scelta e inserire il tutto nel famoso “carrello”. E il gioco è fatto! Quale che sia l’oggetto o il prodotto acquistato, verrà recapitato direttamente al proprio domicilio, senza problemi, ritardi (se non in circostanze eccezionali) e in alcuni casi neppure spese di spedizione. Il boom per l’anno 2016 appena trascorso? Riguarda il mondo del food e del vino: ben 100 milioni di euro nel 2016.

Un mercato Food&Grocery che raggiunge i 575 milioni di euro

Cifre record, un +30% rispetto all’anno precedente e un andamento crescente e positivo che lascia intravedere margini di guadagno e business floridi ancora per molto tempo. Un dato che stupisce però, visto che la gastronomia e la ristorazione in genere rappresentano uno dei più importanti settori in assoluto per il Made in Italy e l’economia italiana, laddove però l’acquisto in modalità online rappresenta soltanto lo 0,35% del totale degli acquisti di alimentari degli italiani!

Entrando nello specifico, gli acquisti che riguardano il settore alimentare riguardano per il 90% il consumo di prodotti prettamente Food e per il restante 10% quelli legati al comparto wine. Il Food a sua volta registra il 60% della domanda nell’acquisto di prodotti “secchi” (ossia confezionati, come possono essere ad esempio la pasta e il caffe?), il 31% destinato invece ai “freschi” (prodotti a temperatura controllata, incluso il cibo pronto), il 7% alle bevande (come ad esempio al Vino Feudi di San Gregorio su uno dei maggiori siti di vendita di vino online come Tannico), il restante 2% ai surgelati.

Quali sono i dispositivi più utilizzati dagli Italiani per l’acquisto di prodotti Food&Wine in modalità online? Di sicuro lo smartphone, al primo posto, seguito dal tablet. Tramite questi strumenti, si spende un euro su quattro di quelli destinati alla spesa nel settore.

Uno dei primi motivi per cui si ricorrere all’utilizzo del mobile, è l’urgenza. Quando non c’è tempo di andare a fare la spesa, quando sopraggiunge un imprevisto o ancora si è sprovvisti di un regalo in vista del Natale o del matrimonio per il quale si è ricevuto un invito. Altro motivo fondamentale che spinge gli Italiani ad utilizzare il proprio cellulare per ordinare un prodotto o un oggetto per il quale si è pianificato l’acquisto, è quello di sfruttare i lunghi tempi di attesa, ad esempio durante un viaggio in treno o nella sala d’aspetto del medico di turno dal quale farsi visitare.

Eppure la penetrazione del mercato online da parte del Food&Grocery, nonostante i numeri esorbitanti, risulta inferiore a quella di altri settori merceologici come quello dell’abbigliamento (5%), dell’informatica ed elettronica di consumo (16%) e del turismo (29%). Il motivo? probabilmente riconducibile innanzitutto alla carenza di offerta che per lungo tempo ha caratterizzato il mercato italiano. All’inizio solo quale coraggioso supermercato ha osato proporre alcuni dei suoi prodotti online: ora le cose si stanno lentamente evolvendo anche nel nostro Paese e l’e-Commerce sembra essere la nuova frontiera della vendita.