La Ue inasprisce la lotta alla contraffazione

La Consulta del Commercio Estero di Confcommercio presieduta da Claudio Rotti, presidente di AICE – Associazione Italiana Commercio Estero, organizza a Milano il prossimo 15 aprile (ore 15 presso la sede dell’Unione del Commercio, Corso Venezia 49) un incontro sulla contraffazione in cui verrà illustrato il “Piano d’azione doganale della UE in materia di lotta contro le violazioni di diritti di proprietà intellettuale per il periodo 2009-2012” .

La Commissione europea ha verificato che le attività svolte nell’Ue per quanto riguarda le misure doganali volte a garantire il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale (DPI) nel periodo 2005-2008 hanno rappresentato una risposta efficace al problema del commercio di merci contraffatte. Tuttavia, la crescente varietà dei prodotti sequestrati e le nuove tendenze che si delineano, come l’importazione di piccole partite risultanti da vendite effettuate su Internet, rendono necessarie nuove misure. Quindi la Commissione ha deciso di adottare il nuovo piano d’azione doganale di lotta alla contraffazione per il periodo 2009-2012.

Parteciperanno all’appuntamento Giovanni Bocchi, direttore dell’Ufficio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane: Michele Branca, direttore dell’Agenzia delle Dogane della Lombardia; l’onorevole Gianluca Susta, membro della Commissione per il Commercio Internazionale del Parlamento Europeo; Livia Pomodoro, presidente del Tribunale Ordinario di Milano.


Comments

comments

Leave a Reply